Ricerche sig.ra Italia Nelli

10 Ott

italia-nelli

 

NELLI ITALIA

video della scheda di Chi l’ha visto

Scomparsa dalla Fraz. Sant’Ilario, Campo nell’Elba (LI) il 17/09/2016. Ottima conoscitrice dei numerosi sentieri della zona, che frequenta quotidianamente. Ultimo avvistamento certo: immagini riprese da una telecamera di videosorveglianza, via del Luciccolo, Sant’Ilario, alle 15,30 di sabato 17 settembre. La donna camminava in direzione del bosco.

Il nostro Gruppo è stato contattato direttamente da persone vicine alla famiglia, dopo due settimane dalla scomparsa, per non lasciare nulla di intentato nella fase in cui le ricerche organizzate dalla Prefettura volgevano al termine. Abbiamo trovato un ambiente eccezionalmente coeso, con massima disponibilità e gentilezza da parte di Forze dell’Ordine e popolazione. La perlustrazione delle zone di ricerca, in macchia fitta e molto scoscesa, non ha dato purtroppo esiti positivi, ma abbiamo lasciato l’isola nella consapevolezza di non esserci risparmiati.

http://iltirreno.gelocal.it/piombino/cronaca/2016/10/04/news/non-possiamo-arrenderci-dobbiamo-trovare-italia-1.14200256

ricerche-italia-nelli

Venuta meno purtroppo, dopo tre settimane, la speranza di reperire la persona in vita, ieri sera i nostri volontari sono ritornati all’Elba, questa volta in appoggio ad una squadra cinofila specializzata in ricerca di resti umani e tracce ematiche (HBDD, Human Blood Detection Dog) coordinata da Giacomo Micheli e Vincenzo Scavongelli. Proprio in questo momento la squadra sta facendo le prime perlustrazioni, seguiranno aggiornamenti a conclusione dell’intervento.

 

Annunci

Guinzagli pronti: oggi ricomincia il corso di educazione !

10 Set

Oggi alle ore 17 riprenderanno le lezioni del corso di Educazione- base per cani di ogni razza ed età. Vi aspettiamo!

DUE NUOVI BREVETTI!

24 Lug

 

Un altro prestigioso risultato conseguito dal Gruppo Argo: dei 16 cani che hanno partecipato, provenendo da varie località italiane, all’esame di brevetto ENCI solo 5 hanno superato la prova, effettuata in una zona molto tecnica e non semplice (località Forte Parodi).

Tre unità cinofile delle 5 brevettate hanno meritato una valutazione eccellente, evento assolutamente raro a detta dei giudici… e due di costoro erano i nostri!

  • UGO, Grande Bovaro Svizzero di due anni e mezzo condotto da Marco Oleggini, incarna tutte le doti che deve avere un cane da ricerca, come rimarcato dai giudici osservando il suo lavoro.
  • ALICE, border collie di due anni e mezzo condotta da Antonella Bertolotti.  Appositamente scelta per il lavoro di ricerca, appena messa alla prova  ha dimostrato le sue eccezionali doti.

Congratulazioni Antonella e Marco!

 

 

Nuovo brevetto: Paolo e Peggy!

17 Mar

La prima volta che l’abbiamo vista, Peggy era un batuffolo avvolto in un trasportino di stoffa.

x-default

Suo padre Lapo, meraviglioso springer spaniel, aveva da poco conseguito il brevetto con una valutazione eccellente per la ricerca, ma a parte ciò è sempre stato un cane di quelli con cui ti relazioni più volentieri che con tanti esseri umani… cani che non hanno neanche bisogno della parola per comunicare con te. Dunque, alla nascita di Peggy, tutti facevamo il tifo perché il DNA del babbo emergesse in proporzioni robuste.

Ebbene, dopo pochi mesi la nostra era già pronta per abbandonare la ricerca a vista: desiderosa di spaziare, spontaneamente incline a segnalare la presenza di persone estranee o di situazioni “anomale”… un cane da lavoro con pochissimo da correggere e molte doti da esaltare. Un percorso di addestramento lineare, pulito, non solo per buona linea di sangue: Peggy caratterialmente è molto diversa da Lapo. Dietro c’è anche la gestione consapevole da parte dei “suoi umani” Paolo, Marina, Michele – tutti volontari di Argo – e, diciamolo, un bravo istruttore…

 

DSCN5885

Ora, due anni appena fatti, anche Peggy ha conseguito il brevetto operativo di ricerca in superficie, condotta da Paolo Porrini. Per essere onesti, a Marina  – moglie di Paolo – bisognerebbe dare il brevetto onorario, perché ha partecipato attivamente alla preparazione di entrambi i cani con intelligenza ed energia. UN APPLAUSO internautico a tutta la famiglia Porrini!!!

A te, cara Peggy, grazie di esistere…  sii sempre te stessa e che la tua gioia scodinzolante viaggi per molti anni tra mille e più coni d’odore!

 

Il punto sulle attività del Gruppo Argo

16 Mar

Può capitare che gli impegni della vita reale impediscano o rallentino il dipanarsi della vita virtuale e allora si diventa un po’come “fantasmi del web”, con le pagine del sito un po’impolverate… Beh, siamo tornati a pubblicare, ma  in realtà il Gruppo Argo non si è mai fermato! Dal periodo delle ultime pubblicazioni abbiamo effettuato:

  • Due attivazioni per ricerca dispersi
  • Conseguimento del brevetto di ricerca in superficie per l’U.C. Porrini+Peggy !!!

Inoltre, poiché teniamo molto alla formazione continua dei volontari e al confronto con metodi di addestramento differenti, abbiamo organizzato e partecipato a giornate di formazione con figure d’eccellenza della cinofilia italiana:

  • Stage sull’addestramento classico con Giuseppe d’Urbino presso il nostro campo
  • esercitazione su macerie presso il campo di Calambrone, con l’istruttore G. Micheli
  • Stage con Astrid Laner, per la prima volta aperto anche ad altri Gruppi, al quale hanno partecipato numerose unità cinofile provenienti da Toscana, Piemonte, Liguria.
  • stage di Marjoleine Van Doorn ed Elly De Jager a Rosignano
  • stage con Luca Carli, Pinerolo – TO
  • stage con Luca Carli, Firenze
  • stage con Astrid Laner a Collesalvetti, LI.
  • stage con G. Micheli presso il nostro campo
  • Organizzazione del primo appuntamento “Incontri Cinofili 2.0”  patrocinato dal Comune di Follo, con la partecipazione di numerosi gruppi UCIS.

Non sono mancati momenti di incontro con i ragazzi delle scuole, a partire dai bimbi della materna, per promuovere la cinofilia in generale e quella da soccorso in particolare.

Il 2016 è ricco di nuovi progetti!!! Viva Argo e buona cinofilia a tutti!

 

Corso di condotta-base Primavera 2016

26 Set

Comunichiamo che il campo di addestramento apre alle attività di addestramento-base ogni sabato alle ore 15, fino al passaggio all’ora legale. Vi aspettiamo!

Saluti dallo Staff di ARGO!

Corso di addestramento a Follo (La Spezia): si riprende!

4 Set

Dopo la calda pausa estiva, siamo lieti di informare che le attività rivolte al pubblico e il corso di educazione-base riprenderanno SABATO 12 SETTEMBRE alle 16,30.

Vi aspettiamo!


esercitazione interforze OMMPS 15: onore al figurante!

23 Apr

Il nostro contributo all’esercitazione interforze OMMPS15, organizzata da Human Blood Detection Dog a Rosignano (LI) è stato, per quest’anno, limitato (a causa di impegni cinofili presi in precedenza) ma di assoluta qualità: siamo fieri del nostro figurante, Vincenzo Parrella, che ha conseguito una valutazione eccellente al test teorico e pratico dello stage “Metodologie e strategie dei figuranti per l’addestramento e il mantenimento delle unità cinofile da soccorso”. LVinceo stage, che forniva anche crediti formativi per gli studenti della facoltà di Veterinaria dell’Università di Pisa, ha avuto come prova pratica… l’esercitazione OMMPS15.

Clicca qui per dettagli sull’esercitazione

Lo scenario, che quest’anno si ispirava ad un’operazione realmente avvenuta (Terra Promessa 2), legata alla tratta di esseri umani, spaccio di droga e commercio di armi, è stato preparato con la consueta cura. Basta vedere come è stato truccato il nostro figurante, si stenda a credere che sia tutto finto:

OMMPS15

Onore a Vincenzo, che non è stato rintracciato dalle squadre da soccorso, come può capitare, e ha svolto la sua “missione di disperso” dalle 9 del mattino alle 7 di sera.

Immagine

Stage con ASTRID LANER: 21 Febbraio 2015

13 Dic

Stage con ASTRID LANER  Febbraio 2015

Sarà per noi un grande piacere organizzare questo stage che si prefigura denso di esperienze interessanti. Astrid, relatrice efficace e autorevole, interverrà sugli aspetti che riguardano l’operatività del cane da ricerca, in particolare sul mantenimento della motivazione (uso di cibo, gioco, predatorio). LA PRATICA VERRÀ CALIBRATA IN BASE ALLE ESIGENZE SPECIFICHE DELLE UNITÀ CINOFILE COINVOLTE.

Verranno ammesse al massimo 10 unità cinofile da soccorso esperte o in formazione ed eventuali auditori.

La domanda di iscrizione deve essere efettuata inviando una e_mail all’indirizzo gruppoargo@virgilio.it entro il 31 Gennaio 2015.

Se le richieste eccederanno i posti disponibili, si terrà conto del loro ordine cronologico.

Per questo motivo, le indicazioni per il pagamento verranno comunicate ai partecipanti con una e_mail di conferma. Per non perdere tempo in trasferimenti durante la pausa è previsto un pranzo presso il campo previa prenotazione da indicare nella stessa e_mail, al costo di 10 Euro a persona.

Lo Staff organizzativo è a disposizione per far sì che ognuno possa concentrarsi sull’apprendimento, mettendo a frutto ogni minuto della giornata nel massimo comfort.

Vi aspettiamo!

 

CORSI DI ADDESTRAMENTO: si ricomincia!

4 Set

Sabato 7 Settembre alle ore 16,30, presso il campo di addestramento di Follo (La Spezia), riprenderà il corso di addestramento (condotta – base).

Vi attendiamo!

Lo Staff

Una giornata di addestramento riservata… agli istruttori

2 Set

Accade spesso che gli istruttori sacrifichino il lavoro con i propri cani a vantaggio dei membri del proprio Gruppo. Partendo da questo presupposto, i gruppi UCIS (Unità Cinofile Italiane da Soccorso) U.C.S. Alpi Apuane, K-9 Toscana, U.C.S. Livorno e Gruppo Argo U.C.S. hanno deciso di dedicare esclusivamente ai cani dei direttori tecnici alcune giornate di addestramento, alternando le località di esercitazione. Abbiamo iniziato con il nostro campo, il 26 Agosto scorso. Sono intervenuti, per i rispettivi Gruppi, Mario Roni, Daniele Baldini, Luca Pacciardi e Matteo Carrai insieme ai loro cani, i nostri Alberto Muccini e Lorenzo Cozzani, con la collaborazione di altri Soci.

Abbiamo utilizzato per la ricerca aree circostanti al campo sconosiute ai nostri ospiti dove, sotto una pioggia a tratti torrenziale, sono emerse le doti dei binomi.

Sfruttando l’esperienza di ognuno, si è cercato di inserire in ogni ricerca difficoltà tecniche adeguate, brillantemente superate da tutti i cani e i conduttori. E’ comunque rimasto tempo per una condivisione di competenze a vantaggio dei nostri cani in formazione. Daniele Baldini, come sempre, si è distinto per dinamismo. Nel pomeriggio, Matteo Carrai ha dato fondo alle sue energie di ex rugbista per mostrare interessanti tecniche di stimolo col predatorio.

Esperienza da ripetersi: aspettiamo con ansia il prossimo incontro.

Cosa può fare un cane con il naso?

31 Lug

ESERCITAZIONE QUIBA 15 LUG 14

Questa è un’immagine fotografata dal monitor della nostra postazione mobile.

Lì viene coordinata, con radio e supporti informatici, l’attività delle squadre operative e  vengono riportate, utilizzando un apposito software, le tracce registrate dal GPS di tutti i volontari impegnati in una ricerca.

In questo caso si trattava di un’esercitazione: anche il figurante (chi “impersona” il disperso) era dotato di GPS.

Sul monitor è proiettata l’area di ricerca assegnata  ad una Unità Cinofila, (rettangolo azzurro) posta in zona fluviale (erba alta e rovi).

In blu è rappresentato il tracciato registrato dal GPS del figurante, che si era posizionato in corrispondenza del punto giallo dopo un percorso circolare, circa un’ora prima dell’inizio della ricerca.

Il tracciato in rosso è quello effettuato dal cane. Pur trattandosi di un cane addestrato a scovo, in questo caso Quiba ha lavorato seguendo la traccia del figurante, ripercorrendone ogni passo grazie al fiuto.

Avere davanti agli occhi i due percorsi sovrapposti può far capire quanto sia utile il lavoro dei cani in caso di ricerca dispersi e quanto sia importante un intervento precoce delle unità cinofile.

Noi siamo sempre pronti…

 

PAUSA ESTIVA: arrivederci a Settembre!

29 Lug

L’attività di addestramento – base rivolta al pubblico è sospesa per tutto il mese di Agosto. Riprenderemo il primo Sabato di Settembre, in base alle condizioni termiche comunicheremo l’orario.

le attività di esercitazione dei volontari invece proseguiranno regolarmente.

Buon Agosto a tutti!

Lo Staff

 

Il Gruppo Argo al RESCUE & LIFE SAVING 2014

4 Apr

Il nostro Gruppo avrà uno stand permanente  alla  seconda edizione della manifestazione fieristica dedicata al soccorso, organizzata dalla P.A.Pitelli.

DOMENICA 6 APRILE alle 15,30 circa effettueremo una DIMOSTRAZIONE DI LAVORO CON I CANI.

Venite a trovarci allo SpeziaExpò!

rescue&lifesaving

Benvenuti Alice e Francesco

17 Mar

Poter accogliere nella nostra “famiglia cinofila” due ragazzi così giovani (devono ancora compiere 17 anni) è una gioia, un pezzo di futuro che vedi germogliare e che dà energia. Purtroppo fino alla maggiore età non potranno partecipare ad operazioni reali di protezione civile e ricerca, ma noi abbiamo un ruolo importantissimo da affidargli, per il momento: quello dei figuranti, protagonisti nella preparazione dei cani da soccorso.

Solo due giorni dopo il loro ingresso nel gruppo come Soci, Francesco e Alice si sono recati a Rosignano (LI) per frequentare uno stage di due giorni per figuranti e preparatori con Giacomo Micheli e Sara Trivella , entrando subito nel vivo.

corso figuranti2014 15

Tutto ciò ha richiesto fiducia nei nostri confronti da parte dei genitori e molto impegno da parte di Alice e Francesco, già consapevoli che per fare il figurante non basta nascondersi dietro un cespuglio.

Entrambi per il futuro serbano il desiderio di avere un cane e stanno dimostrando, andando un po’ contro il clichet del “fanciullo-che-vuole-il-cane-poi-lo-molla-ai-genitori”, una buona dose di sale in zucca e spontanea passione cinofila, accostandosi a questo mondo articolato e adulto con schietta disposizione ad apprendere.

Insomma, mantenendo come obiettivo principale  la promozione a scuola  essi stanno mettendo in atto tutto quanto possibile da parte loro perché il sogno di un fratello peloso venga esaudito…

Benvenuti ragazzi e continuate così!

FOTO

Progetto “la scuola si offre al volontariato”: bravi, ragazzi!

17 Mar

Per la prima volta abbiamo aderito, con una certa curiosità, ad un progetto di CSVI che coinvolge ogni anno i ragazzi  delle scuole superiori per accostarli al mondo del volontariato.

zigzag4

Così l’Istituto Nautico della Spezia ci ha dato modo di conoscere Alice, Marius, Gianluca, Marco, Francesco, Gabriele, Pietro, tutti classe 1997, che hanno scelto la nostra Associazione per effettuare uno stage di circa 12 ore  volto a fare comprendere come nasce una unità cinofila da soccorso.

CLICCA QUI PER VEDERE LE FOTO

Decisamente inusuale mettere in mano ai ragazzi i nostri cani, che erano deliziati di poter trottare per il campo di addestramento con conduttori dall’andatura energica e molto generosi di premi in cibo.

Un grazie gigante a questi bravi ragazzi, che con freschezza e impegno hanno dato un contributo positivo al nostro Gruppo e ci hanno ricordato cosa vuol dire avere 16 anni. Poi, a dirla tutta, sono stati proprio bravi.

Noi pensiamo di aver comunicato con efficacia la passione per la cinofiia da soccorso e l’impegno, il senso di responsabilità  che essa richiede. Tra l’altro, alcuni hanno manifestato il desiderio di tornare a lavorare al campo e due (Alice e Francesco), con il consenso dei genitori, sono diventati a tutti gli effetti Soci ordinari di Argo.

Molte altre foto attendono la pubblicazione. Dai ragazzi portateci le liberatorie! Ci vediamo in classe!

 

Fiera di San Giuseppe 2014

16 Mar

I volontari del Gruppo saranno presenti per tutti e quattro i giorni della Fiera con una postazione nei pressi del Monumento al Marinaio di Piazza Europa (lato giostre) e nei dintorni, naturalmente insieme ai cani.

Vi aspettiamo!

POST SCRIPTUM (19/03/2014): Ringraziamo la cittadinanza che, attraverso la raccolta fondi realizzata nei quattro giorni della fiera, ci consentirà di acquistare l’equipaggiamento per cinque nuovi volontari.

Esami operativi di ricerca in superficie: 2 nuovi brevetti

2 Feb

Si sono svolte ieri le prove per il conseguimento del brevetto operativo  S1, che ci ha visti coinvolti in qualità di organizzatori, alla presenza dei Giudici ENCI Daniele Peres e Giovanni Martinelli (responsabile nazionale cinofili ANA, Associazione Nazionale Alpini).

Hanno partecipato 15 unità cinofile provenienti da diverse provincie italiane. Le prove di ricerca si sono svolte in un’area in località Monte Parodi, dove ci siamo trasferiti dopo la visita veterinaria e il sorteggio dell’ordine di partenza, effettuati presso il campo di Follo.  Cani e conduttori si sono cimentati in prove particolarmente impegnative per le avverse condizioni meteo e perché l’area presentava peculiari caratteristiche tecniche. Importante  l’impegno e la competenza dei figuranti, Gianpaolo Scafetta e Marina Pergola. Le UC che hanno superato questa fase  si sono poi trasferite sui greti del fiume Durasca per affrontare la prova di indifferenza all’acqua. I “sopravvissuti” hanno proseguito con le prove di obbedienza e ostacoli. Solo sette UC hanno conseguito il brevetto, due delle quali appartenenti al nostro Gruppo:

LAPO, springer spaniel, magistralmente condotto da Paolo Porrini, che ha ottenuto la valutazione massima di eccellente nella ricerca;Lapo

QUIBA, meticcia, condotta da Lorenzo Cozzani, ha ottenuto un giudizio molto buono.Quiba

Il pastore tedesco YADE, condotta dal nostro Presidente, Alberto Muccini, dopo aver conseguito la valutazione di molto buono in ricerca, ha avuto purtroppo una defaillance durante le prove di obbedienza (dovuta forse alla lunga attesa, avendo lavorato per ultima)  e non ha potuto conseguire il brevetto, ma verrà ripresentata agli esami al più presto.Yade

Per CASSIOPEA, Coton de Tulear, condotta da Rejane Kocialkowski, la prova è stata troppo ardua. Il terreno bagnato e scosceso non ha consentito alla cagnetta di proseguire nella ricerca e alla conduttrice di vincere la scommessa con se stessa di portare all’abilitazione un cane di taglia minuta, dalle caratteristiche fisiche non certo confacenti al tipo di prova. Encomiabile però l’impegno di cane e conduttrice ed il coraggio dimostrato!Cassy

Un cenno particolare va ad ARGO, il meraviglioso labrador da anni punta di diamante del nostro Gruppo. Dopo aver meritato una valutazione eccellente nella ricerca, con elogio da parte dei giudici, che lo hanno definito non ulteriormente migliorabile (vale a dire perfetto), Argo ha superato la fase della condotta con e senza guinzaglio. Poi, approssimandosi agli ostacoli, ha preso troppo alla lettera il suo ruolo di padrone di casa, andando a rimarcare  zone del campo che erano state marcate in precedenza da altri cani. I giudici sono stati costretti, loro malgrado, a sospenderlo dalla prova. Al termine dell’esame il giudice Martinelli, giustificando la difficoltà delle prove per il brevetto ENCI, ha chiesto quali cani vorremmo vedere arrivare qualora il disperso fosse un nostro congiunto, ad esempio un figlio: chi scrive, in quanto genitore,  non avrebbe dubbi nella risposta: Argo, con il suo conduttore Euro Dagnino.Argo

Ringraziamo il Gruppo PROCIV UCS Alpi Apuane e il suo Presidente, Mario Roni, che ha messo a disposizione i suoi volontari, in particolare Daniele Baldini, che è stato impeccabile direttore di campo, i suoi collaboratori, la veterinaria Dott.ssa Gili e tutti coloro che hanno reso possibile lo svolgimento dell’esame e la documentazione fotografica.

Grazie anche allo staff di UCIS, cui siamo fieri di appartenere al segretario, Albino Tomaselli, per i preziosi consigli e la disponibilità, e al referente regionale Marco Diani che è venuto da Savona per assistere alle prove.

Infine, un GRAZIE gigante a tutti i membri del nostro Gruppo, ognuno ha contribuito per rendere possibile questo evento in un clima di serenità e amicizia che è stato un piacere respirare.

Esami di brevetto operativo ricerca in superficie

20 Gen

Il 1 Febbraio il nostro Gruppo organizzerà prove operative di protezione civile con unita’ cinofile da impiegare per la ricerca in superficie. Sosterranno l’esame per il conseguimento del brevetto cinque nostre unità cinofile, più  altre 11  provenienti dalle provincie di Genova e Savona, dalla Toscana e dalla Lombardia.

La prova di ricerca verrà effettuata sul Monte Parodi e sui greti del Vara (per i partecipanti che utilizzano un indumento del disperso), mentre le prove di obbedienza e indifferenza all’acqua verranno effettuate presso il nostro campo di addestramento.

Qui le immagini della simulazione di esame effettuata l’11 Gennaio 2014

… e di quella del 25 Gennaio

Il gentilissimo Daniele Baldini, istruttore del gruppo PROCIV U.C.S. Alpi Apuane, ha accettato il nostro invito a svolgere il ruolo di  direttore di campo (grazie Daniele!).

Sarà una giornata impegnativa: ci vogliono anni per preparare un’unità cinofila da soccorso e l’esame non è affatto semplice: si va per esclusione diretta nel corso delle prove e anche i cani e i conduttori più preparati possono avere defaillances o giornate storte.  Incrociamo le dita!

Appello per Max

31 Dic

Normalmente non promuoviamo l’adozione di cani, giacché ci sono associazioni che provvedono egregiamente allo scopo, ma stavolta non possiamo resistere.
Sabato scorso due nostri soci si sono recati, a titolo personale, presso un canile della provincia di Lodi per dare una mano e lì, tra gli altri deliziosi cagnetti, hanno conosciuto Max.

max

Quando si adotta un cane spiace sempre pensare a quelli che non puoi portare con te, ma non possiamo risolvere tutti i problemi del mondo e l’importante nel proprio piccolo è fare qualcosa. Ecco perché, senza senso di colpa, rivolgiamo un appello per l’adozione di Max: è un vero peccato lasciarlo “in galera”, non solo perché  giovane.  Max non ha ancora quell’aria un po’apatica che tanti pelosi “veterani di canile” hanno nel veder passare il loro guinzaglio di mano in mano da un volontario all’altro. Il pastore tedesco è per natura devoto alla famiglia e Max esprime un grande desiderio di trovare una famiglia tutta sua.
Può diventare, insomma, un grande compagno di vita per chi ha tempo da investire in un rapporto con lui. Non lasciatevi scappare l’opportunità!

Per conoscerlo visitate questo link:

www.canilimilano.it

Si tratta di un’associazione seria, che garantisce a tutti i “senzafamiglia” una vita più dignitosa e confortevole possibile.

Buon capodanno!

Fiocco rosa in casa Lapo

5 Dic

Benvenuta Peggy!
Se buon sangue non mente, diventerai un ottimo cane da ricerca, come tuo papà Lapo.
Al campo di adestramento troverai bocconcini, giochi interessanti da fare e tanti amici.
Il direttore tecnico non vede l’ora di iniziare a lavorare con te. Soprattutto, hai una famiglia di qualità extra e un futuro radioso di cane felice davanti a te.
Congratulazioni a Lapo, Marina, Michele e Paolo!

giovane leva del Gruppo Argo

la più giovane leva del Gruppo Argo

Quando i cani salvano una vita: 11 novembre, Montedivalli (MS)

15 Nov
L'elisoccorso durante il recupero dell'85 enne dispersa a Montedivalli

L’elisoccorso durante il recupero dell’85 enne dispersa a Montedivalli

Sabato 9 Novembre una donna di 85 anni va nei boschi a cercare funghi e non fa rientro a casa. Grande coinvolgimento di uomini (un centinaio tra volontari e Forze dell’Ordine) e mezzi per due giorni consecutivi, nessun ritrovamento.

Le nostre unità cinofile non vengono allertate, anche perché l’ambito di competenza è la provincia di Massa, pur se il sito di ricerca si trova a meno di 10 KM dalla sede di Argo.

Lunedì mattina apprendiamo la notizia delle ricerche ancora senza esito leggendo il giornale. Il Presidente Muccini contatta il Comando dei Carabinieri di Albiano e riceviamo l’OK per l’intervento. Un’ora dopo siamo sul posto (località Prati di Montedivalli) con tre UC.

Proprio in quel momento, la signora viene trovata da un abitante della zona che cercava funghi. Più precisamente, la signora viene trovata dal cane, che abbaiando segnala al padrone la presenza di una persona sdraiata a terra.

Recupero della signora, fortunatamente viva, con l’elicottero. A noi non resta che presentarci al Comandante e rientrare.

Durante il breve colloquio è presente anche il signore che ha effettuato il ritrovamento, che chiede al Comandante: “Se a trovare la signora è stato il mio cane, perché le unità cinofile non vengono coinvolte da subito nelle ricerche?”. (Quesito che anche noi ci poniamo spesso). La risposta: “Perché bisogna rispettare i protocolli di intervento”.

In tutte le provincie eccetto la nostra i protocolli prevedono un coinvolgimento precoce delle UC di protezione civile, che sono specializzate nella ricerca di dispersi.

Ciò potrebbe risparmiare, ad esempio ad una persona di 85 anni, di rischiare la vita passando due notti nei boschi.

Episodio, questo, che si presta ad una seria riflessione, soprattutto da parte di chi stabilisce i protocolli di intervento. Cosa sarebbe successo se quel cane (che pure non era addestrato allo scopo) non avesse abbaiato?

articolo di cronaca relativo all’evento

Grazie Lupi!

17 Ott

Sabato 12 e Domenica 13 Ottobre i volontari di Argo si sono trasferiti a Sassello (SV) per una sessione full-immersion di addestramento insieme ai volontari del Gruppo “I Lupi di Albisola”, unico altro gruppo UCIS della Regione Liguria, con la partecipazione (nella giornata di Domenica) di Giovanni Bozzano (Soccorso Cinofilo Liguria, Albenga SV).

Si è trattato di un momento di confronto importante, riguardo ai metodi (i “Lupi” effettuano la ricerca a traccia, utilizzando un indumento del disperso, Argo utilizza il metodo del cono d’odore) e ai protocolli operativi.

Abbiamo condiviso informazioni sulla strategia di ricerca, sui metodi di addestramento dei cuccioli destinati alla ricerca, sull’utilizzo del GPS per la bonifica integrale delle aree assegnate e perfino sull’approccio corretto in caso di affiancamento all’elisoccorso.

Il luogo era incantevole e l’ospitalità impareggiabile. Ringraziamo Barbara, i suoi genitori e tutti i volontari per questa esperienza da ripetere!

Un premio inaspettato

2 Set

Ieri, alla Fiera degli Uccelli e del Cane da Caccia di Sarzana, eravamo collocati con uno stand di fronte al ring della gara di bellezza canina che ogni anno si svolge a cura della FDC, sez. Sarzana. Per gioco, tre di noi hanno provato ad iscriversi.

A dire il vero ci sentivamo come “turisti per caso” tra gli altri conduttori più esperti nell’esposizione dei loro animali. Anche i cani, che percepivano la novità dell’esperienza, ci guardavano un po’ incerti perché abituati a performances più “rustiche”.

Ebbene, Jacques (cucciolo di pastore australiano) di Katiuscia Righetti a soli 5 mesi ha superato la fase eliminatoria; Argo (labrador) di Euro Dagnino  ha vinto la coppa del terzo premio, con una valutazione eccellente, per il suo gruppo di gara. Bruno (pastore tedesco) di Lorenzo Cozzani ha vinto la coppa del primo premio per il suo gruppo ed è stato primo assoluto nel best in show!

Ai nostri cari amici a quattro zampe (certo, bellissimi, perchè così sono tutti i cani), che tanto si impegnano insieme a noi, un simpatico riconoscimento, per una volta senza lavorare.

Domenica 19 Maggio dimostrazione cinofila alla Fiera di S. Isidoro

11 Mag

Domenica 19 Maggio i volontari del Gruppo interverranno nell’ambito della Fiera di S. Isidoro, Follo (SP) con una dimostrazione di obbedienza e ricerca. Veniteci a trovare!

Esercitazione OMMPS13: com’è andata?

18 Mar

Abbiamo potuto osservare da vicino la genesi di un crimine ( per leggere la “trama” clicca qui), il funzionamento di ogni ingranaggio del meccanismo che dalle indagini (accertamenti tecnico – scientifici, interrogatori) porta alle operazioni di ripristino della sicurezza, recupero dei reperti e soccorso delle vittime e ad una conclusione netta, pulita. L’obiettivo? Conoscere la sinergia dei reciproci ruoli per non ostacolarsi a vicenda,  per avere un ambiente probatorio non inquinato e un’area di ricerca dispersi ben organizzata. Assai realistico lo scenario a noi proposto dall’esercitazione OMMPS13 di Rosignano (15, 16, 17 Marzo 2013), che si è differenziata dalle esercitazioni classiche (ad esempio le simulazioni di calamità naturali), in cui ognuno viene chiamato a mettere alla prova il proprio ruolo, e nient’altro.

Riguardo alla “nostra parte”, ottimo il risultato. La squadra (coordinatore Alberto Muccini, unità cinofile Euro Dagnino e Argo, Lorenzo Cozzani e Bruno, supporti gps Rejane Kocialkowski e Marina Pergola, addetto ponte radio Michele Porrini), volendo essere un po’ campanilisti ha tenuto ben alta la bandiera spezzina. Il labrador Argo, con Euro Dagnino, ha effettuato il ritrovamento del disperso localizzato nell’area a noi assegnata in soli sette minuti. Il pastore tedesco Bruno, con Lorenzo Cozzani, ha completato con successo la bonifica dell’area.

Prima e dopo la fase operativa incontri di coordinamento e reciproco scambio di conoscenze, momenti di osservazione (ad esempio la cattura del sequestratore con l’ausilio di un cane da attacco e difesa, il suo interrogatorio, i rilievi di un agente dei RIS, etc.), aggiornamento sulle scienze forensi, un briefing finale.

Complimenti allo staff organizzativo, siamo curiosi di sapere cosa succederà in OMMPS14….

ALBUM FOTOGRAFICO DI OMMPS13

Fiera di San Giuseppe 2013

17 Mar

Alcuni membri del Gruppo Argo saranno appena rientrati dall’esercitazione OMMPS13 in Toscana e si uniranno agli altri (con i cani, naturalmente)  in Fiera, come ogni anno. Postazione presso il Monumento al Marinaio (vicino alle montagne russe), Piazza Europa. Venite a trovarci?

OMMPS13: Esercitazione Multidisciplinare Multinazionale Noi ci saremo!

9 Mar

Il Presidente del Gruppo Argo, Alberto Muccini, ha accettato l’invito a partecipare alla seconda edizione di questa interessantissima esercitazione, denominata “Operazione congiunta multidisciplinare e multinazionale per la ricerca di persone scomparse ritenute vive, decedute o lese”, organizzata da HUMAN BLOOD DETECTION DOG con il supporto logistico della Pubblica Assistenza di Rosignano (LI) e di IFORLAB, patrocinata dal Ministero degli Interni.

L’esercitazione avrà luogo il 15, 16, 17 Marzo a Rosignano Marittimo.

Verrà simulato il sequestro di uno scuolabus con uccisione dell’autista e rapimento di una insegnante da parte di un militare americano di stanza a Camp Darby; 10 studenti, fuggiaschi,  risulteranno dispersi nei boschi. Quando abbiamo ricevuto la bozza con la descrizione dello scenario, il mese scorso, gli eventi oggetto dell’esercitazione ci parevano inverosimili. Pochi giorni dopo, invece, giungeva dagli Stati Uniti la notizia di un fatto reale molto simile a quello descritto (il rapimento del bambino autistico).

Ciò fa riflettere sull’importanza di attività addestrative di questo tipo, che implementano le competenze necessarie per operare sulla scena di un crimine e mettono alla prova le capacità di coordinamento della macchina dei soccorsi per non farsi trovare impreparati quando questi eventi accadono realmente (la cronaca nera italiana è costellata di esempi negativi a riguardo).

Parteciperanno, tra gli altri, Procura e Prefettura di Livorno, RIS Carabinieri di Roma, Nucleo Investigativo Carabinieri di Livorno, U. S. Army Criminal Investigation Command, Diensthunde Rhein Main (Germania), Penelope Italia, Nucleo Cinofilo Carabinieri Firenze, Nucleo Cinofilo Guardia di Finanza.

Al nostro Gruppo verrà affidato uno specifico settore di ricerca. Coordinati dal Presidente Muccini opereranno le Unità Cinofile Euro Dagnino e Argo (labrador), Lorenzo Cozzani e Bruno (pastore tedesco), affiancati da Rejane Kocialkowski, Marina Pergola e Michele Porrini per supporto logistico e comunicazioni radio.

Non vediamo l’ora di metterci al lavoro e di esprimere la qualità della nostra preparazione e delle nostre competenze. Siamo onorati per l’opportunità che ci è stata data da HBDD, ringraziamo tutto lo staff!

Giornata di addestramento su macerie

19 Feb

Poiché sul nostro territorio non esistono campi attrezzati per simulare in modo realistico un crollo, ieri le nostre unità cinofile si sono trasferite sul campo macerie di Rosignano (LI).

Euro e Argo 17_02_2013

Si è creato subito un clima di lavoro sereno e gradevole con i ragazzi del gruppo cinofilo locale. Cani e conduttori si sono trovati a proprio agio, in particolare si è distinta l’unità cinofila Euro Dagnino e Argo (labrador), che pur alla sua prima volta su macerie  non ha sfigurato con le più esperte unità locali.

Nel pomeriggio ci siamo trasferiti invece su un territorio idoneo alla ricerca in superficie, dove ci si è dedicati in particolar modo ad affinare la strategia di ricerca. Bellissima giornata di passione cinofila! Grazie ancora a Giacomo e un saluto ai ragazzi di Rosignano.

Giornata di aggiornamento con Giovanni Martinelli

19 Feb

Accettando gentilmente il nostro invito, il giudice ENCI Giovanni Martinelli ha visitato il nostro campo e, coadiuvato da una sua assistente, ha guidato una sessione di addestramento.

L’ing. Martinelli, giudice esperto ed esponente prestigioso della cinofilia in Italia, è stato selezionatore delle unità ANA che hanno partecipato agli ultimi campionati mondiali per cani da soccorso a squadre.

Il nostro lavoro è stato valutato con il riconoscimento di basi buone e solide e l’incoraggiamento a continuare, con l’introduzione di preziosi suggerimenti.

Grazie Giovanni!